post

INTERVISTA DOPPIA | GLI UNDER

L’INTERVISTA DOPPIA ALLE NOSTRE PRIME SQUADRE: SERIE D E PRIMA DIVISIONE

IL SESTO INCONTRO…

GLI UNDER, AVELLINO E VIGA !!!

DOPO AVER LETTO, RICORDATEVI DI ANDARE NELLE STORIE DI INSTAGRAM PER VOTARE!

AVETE SOLO 24 ORE!

NOME?

A: Gianluca

V: Lorenzo

COGNOME?

A: Avello

V: Viganò

SOPRANNOME?

A: Avellino, Avellì, Coltellino.

V: Viga, ultimamente anche #UnderArrogante va di moda. 

ETA’?

A: 19

V: 18

SQUADRA?

A: Serie D Malaspina.

V: Essendo un grande amante dello sport potrei fare una lista infinita… Però mi fermo a Mala, Olimpia, LA Clippers e Inter (Gian l’anno prossimo ci andiamo allo stadio o no?).

(Non ha capito che volevamo sapere dove giocasse: Prima Divisione Malaspina).

RUOLO:

A: Play / Guardia.

V: Portapaste principalmente, Ala occasionalmente.

SAPETE CHE CI SARANNO 24 ORE PER VOTARE CHI HA RISPOSTO MEGLIO… IMPEGNATEVI !

STUDI O LAVO… AH NO. COSA STUDI??

A: Liceo scientifico.

V: Scientifico al Machiavelli di San Felice e futuro Bocconiano.

LEBRON O KOBE?

A: Lebron.

V: Non me ne voglia il King, ma il Mamba primo amore.

OGGI SI INCONTRANO GLI “UNDER”. COSA SIGNIFICA?

A: Significa che Viganó perderà.

V: Essere un Under vuol dire dover correre intorno ad una casa, contro la persona più veloce al mondo, all’una di notte, sotto la pioggia, dentro un camice, con un bel po’ di Tè Negro in corpo… Non facile eh?

DA QUANTI ANNI SEI AL MALASPINA?

A: 6.

V: 12 anni, Mala unico amore.

DA QUANTE STAGIONI SEI NEL MONDO SENIOR?

A: 1,5 stagioni.

V: Quest’anno la prima di tante, troppe.

FINO A CHE ETA’ SI VIENE CONSIDERATI UNDER? 

A: 21 anni.

V: Per quel che so quest’anno era fino al 2000, so però che dall’anno prossimo cambierà ancora.

FINO A CHE ETA’ SI VIENE CONSIDERATI UNDER DAI PROPRI COMPAGNI? 

A: Finché lo decide il capitano.

V: Per questa domanda rivolgersi agli “anziani” (Gabri, Gieck non odiatemi).

QUINDI E’ ANCORA LUNGA…?

A: Lunghissima.

V: Infinita oserei dire… Forse fino a quando non avrò 20 kg in più e una famiglia come il nostro grandissimo Filo “Spritz”.

IN 13 PAROLE ESATTE, DESCRIVI LA PALLACANESTRO.

A: Un campo, due squadre, due canestri ,dieci giocatori, una palla, un ******* *********.

(l’intervistato, maggiorenne, si assume ogni responsabilità di quanto scritto)

V: Qualcosa di cui non riesco proprio a farne a meno nella mia vita. Ce l’ho fatta?

 E’ PIU’ FACILE GIOCARE NELLE GIOVANILI O NEI SENIOR?

A: È più facile giocare nelle giovanili.

V: Non è mai facile, soprattutto nel mondo dei senior, ma non si molla niente. Il mio “rivale” dovrebbe saperlo meglio di me visto che è un maledetto fabbro, vero Coltellino?

MEDIA PUNTI NELLE GIOVANILI?

A: Più di 10.

V: Un crescendo negli anni, chiedere a Coach Cavati per farsi narrare dei miei ultimi trentelli.

MEDIA PUNTI NEI SENIOR?

A: Meno di 10.

V: Se si potesse andare in negativo, sarei il primo di quella categoria.

ECCO APPUNTO… 

A:

(si, ha saltato questa domanda)

V: Per questo esistono Michi Biraghi e Chippi no? Bastano loro due.

DEVI PORTARE LE PASTE ALLA TUA SQUADRA. COSA PORTI?

A: Porto la pizza, le focacce, il tè alla pesca per Valerio Petri e Ciccio Dimu, e le birre per Tella.

V: L’intero Carrefour di San Felice se necessario.

NELLE PASTE E’ PIU’ IMPORTANTE LA QUALITA’ O LA QUANTITA’?

A: È più importante la quantità.

V: Senza ombra di dubbio la quantità, visto che anche il sottoscritto mangia come un elefante.

MA I “SENATORI” TI INSEGNANO QUALCOSA O TI FANNO SOLO PORTARE LE PASTE?

A: Mi insegnano un sacco di cose… Ma devo portare lo stesso le paste.

V: Penso che ogni cosa io faccia possa essere usata contro di me per farmi portare da mangiare… A parte gli scherzi sono sempre disposto ad ascoltare i loro consigli che hanno molto da insegnare.

DEVI PAGARE UNA CENA A UN TUO COMPAGNO. A CHI LA OFFRI?

A: Scelgo Star durante una sera di Eurolega quando gioca l’Armani, così durante la serata scommetterà di pagare la cena perché sarà certo di una vittoria dell’Olimpia…
Scontato dire che in quella serata non sborserò neanche un soldo.

V: Scelta molto difficile, probabilmente a Jacopo “Pino” Alunni Bravi perché con quello che corre in campo se la merita, e poi siamo entrambi Under quindi c’è un legame particolare.

QUAL’E’ LA TUA MEDIA FALLI AL MINUTO?

A: Faccio fallo finché non mi toglie il coach.

V: Falli fatti non tanti quanto Gian sicuramente, falli subiti, palesemente inventati, molti. Chiedete al miglior preparatore Jack Strozzi. Per questo devo ringraziare Andrea Stella perché ho imparato guardandolo giocare. Grazie Star!!!

NON VALE CERCARE SU INTERNET: COSA NE PENSI DEL CAPITALISMO NEOLIBERISTA?

A: Dato che c’è la parola capitalismo, penso sia positivo.

V: Qualcosa di cui Gian ne fa sicuramente parte.

IL TUO YOUTUBER PREFERITO?

A: Non ho uno youtuber preferito.

V: Highlights NBA.

(Qualcuno gli spieghi che lo “youtuber” è una persona)

IL TUO TRAPPER PREFERITO?

A: Tedua.

V: Quella italiana mi fa abbastanza pena, quella americana spacca, soprattutto per il pre-partita, quindi Travis Scott.

LA TUA MARCA DI GIOCATTOLI PREFERITA?

A: Lego.

V: Da piccolo amavo giocare con i Gormiti.

DA 1 A 10, QUANTO…

TI SENTI UN SENIOR?

A: 1.

V: Purtroppo 0.

TI SENTI UN UNDER?

A: 10.

V: 11.

SPENDI DA VICTORINOX?

A: Ce l’ho già il coltellino svizzero.

V: 0, mai come sua maestà Coltellino.

SEI ARROGANTE?

A: Sono un umile suino.

V: 100000 #UnderArrogante fino alla fine!

SPERI DI DIVENTARE UN “SENATORE”?

A: La strada è ancora lunga.

V: 100, sarebbe il sogno di una vita.

MA QUINDI… QUI SI PARLA DI BASKET PERO’! E’ PIU’ IMPORTANTE GIOCARE BENE O PORTARE LE PASTE?

A: L’importante è trovare un motivo per portare le paste, come rompere gli occhiali a Gobbo è stato un motivo più che valido.

(Gobbo ha poi mangiato per una settimana)

V: Giocare bene per poter portare le paste.

DI CHI E’ IL MERITO/COLPA SE LA PRIMA DIVISIONE E’ IN VANTAGGIO 3 A 2?

A: Gli stiamo dando l’illusione di vincere.

V: Semplicemente la Prima Divisione è di un altro pianeta, non avete speranze pentiti!

PERCHE’ I FROGS DOVREBBERO VOTARTI?

A: Se non mi votano saranno i primi a subire un mio fallo 🙂

V: Innanzitutto sono un Frog dalla nascita e ho il sangue biancoverde, ma soprattutto perché se non mi votate, quando verrete a giocare in prima squadra e io sarò senatore vi farò patire le pene dell’inferno.

COSA TI SUCCEDERA’ SE PERDERAI?

A: Farò fallo a chi non mi ha votato.

V: Io non perdo mai.

SALUTATEVI.

A: Ciao Viga, forza Inter!

V: Ciao Coltellinoooo, ti batterò come faccio sempre al Fantacalcio!

SE SEI ARRIVATO FIN QUI… VOLA SULLE STORIE DI INSTAGRAM PER VOTARE CHI HA RISPOSTO MEGLIO!

AVETE SOLO 24 ORE!

post

INTERVISTA DOPPIA | I SOCI ANZIANI

L’INTERVISTA DOPPIA ALLE NOSTRE PRIME SQUADRE: SERIE D E PRIMA DIVISIONE

IL QUINTO INCONTRO…

I SOCI ANZIANI, ALE E JACK !!!

DOPO AVER LETTO, RICORDATEVI DI ANDARE NELLE STORIE DI INSTAGRAM PER VOTARE!

AVETE SOLO 24 ORE!

NOME?

A: Alessandro.

J: Giacomo.

COGNOME?

A: Bonomi.

J: Migliore.

SOPRANNOME?

A: Alez, Bonnie.

J: Jack, Il Commodoro, Mino (solo per pochi).

ETA’?

A: 27

J: 26

SQUADRA?

A: Serie D Malaspina.

J: Prima Divisione Malaspina.

RUOLO:

A: Ala.

J: Attaccante.

SAPETE CHE CI SARANNO 24 ORE PER VOTARE CHI HA RISPOSTO MEGLIO… IMPEGNATEVI !

COSA FAI NELLA VITA?

A: Sono un medico. Qui non posso competere con lo skipper che diventa biondo d’estate e quando vi vede provati dopo una giornatona in barca a vela ai Caraibi vi cucina un’ottima carbonara (sull’ottima non posso assicurare ma mi fido). Ma posso dirvi che abbiamo imparato ad andare in barca a vela assieme e gli ho sempre dato le paste (come sugli sci d’altronde).

J: Faccio lo skipper su barche a vela.

CHI E’ PIU’ FORTE TRA MICHAEL E LEBRON?

A: Ovviamente Michael. Per ogni delucidazione a riguardo prego di rivolgersi al Professor Pier Vittorio Mannucci della London Business School all’indirizzo mail pmannucci@london.edu… Ma anche riguardo a qualsiasi altro argomento che vi viene in mente.

J: Jordan, not even close.

OGGI SI INCONTRANO I “SOCI ANZIANI”. COSA SIGNIFICA?

A: Per farsi un’idea, quando abbiamo cominciato a giocare JK Rowling si arrovellava sul come proseguire i libri di Harry Potter dopo aver sbancato con la Pietra Filosofale, Michael Jordan vinceva l’ultimo anello con i Bulls e Stefano Gobbo giocava contro Danilo Gallinari (chiedere per credere). Quando c’era bel tempo capitava di giocare le partite di campionato al campetto delle medie che vantava retine di ferro, pavimento di delicatissimo asfalto e segnapunti manuale ormai estinto. Per non parlare del fatto che la maggior parte dei ragazzi e ragazze che oggi militano al Mala non erano ancora nati. Le uniche cose che non sono cambiate sono Luca Colombo e Andrea Stella che chiacchiera.

J: Vuol dire che siamo stati nella prima squadra mai esistita del Malaspina, allenati da Luca Colombo. Ma anche che in campo ormai ci muoviamo come dei quarantenni, solo giocate di esperienza.

A CHE ETA’ HAI INIZIATO A GIOCARE AL MALA?

A: Ho dovuto chiamare il Pres (nonché mia madre) perché non mi ricordavo. 5 anni. Giacomigio (soprannome noto a pochi) avrà sparato a caso qui.

J: A 6 anni.

E QUANTI ANNI AVEVI QUANDO E’ NATO IL MALA?

A: 6 anni. La verità è che abbiamo cominciato prima che il Mala esistesse formalmente. Il primo anno si andava in palestra con Luca in un gruppetto di 15 senza un’identità precisa. Il Mala è nato l’anno dopo.

J: 6.

CIOE’… SEMBRA UN PO’ LA STORIA DELL’UOVO E DELLA GALLINA. TU COSA SEI?

A: Io e Mino siamo decisamente la gallina. Cara grazia per tutti quanti che non abbiamo scelto di giocare a pallavolo.

J: Decisamente gallina.

IN 15 PAROLE ESATTE, DESCRIVI LUCA COLOMBO.

A: Insegnante di vita che ha viaggiato in India da solo e che mi soprannominava Alexanderplatz. Noi ci siamo cresciuti. Per tanti tutto da scoprire. Non esiste il Mala senza di lui.

J: Il miglior giocatore di frisbee che abbia visto, purtroppo era il mio allenatore di basket. Scherzo ovviamente, è molto per merito di Luca che io e così tanti altri della squadra originale ci divertiamo e giochiamo ancora a basket dopo 20 anni.

SEMBRA CHE TU SIA ANCORA UN GIOCATORE FONDAMENTALE NELLA TUA SQUADRA… E’ VERO?

A: Le apparenze ingannano. Insieme a Valerio (Bella Valery!!) metto solo un po’ di ordine in campo quando serve. Sennò trotterello suonando la carica ai cavalli matti con cui ho la fortuna di passare il tempo sul campo. Se poi entra qualche tripla tutto di guadagnato.

J: Certo!

QUANTI PUNTI FAI A PARTITA?

A: Non ne ho idea.

J: Da 0 a 15, mi piace non dare punti di riferimento… Al mio allenatore.

 E QUANTE PALLE PERSE A PARTITA?

A: Ne ho idea vaga ma meglio se non ve lo dico.

J: Poche dai.

QUANTI APPOGGI SBAGLIATI A PARTITA?

A: Ho sempre mantenuto una gloriosa percentuale del 12% da sotto canestro. I ragazzi sanno bene che quando penetro non tiro quasi mai (pace al piedino) e che aspetto che qualcuno faccia un bel taglio per far segnare lui da sotto. Se quel qualcuno è Dimu o Colo è facile come fossimo Aladin e Abù che rubano un bel frutto succoso al mercato di Agrabah: c’è solo da divertirsi.

J: Nessuno, ogni volta che vado per un appoggio poi ci ripenso, faccio finta e gancio mancino. 100%

HAI MAI DIFESO PIU’ DI 3 AZIONI DI FILA?

A: Difendo delle volte quando conta, ma tre azioni di fila sicuramente non succede da un bel po’. Ho la fortuna di giocare con dei lavoratori come Davide Longoni e Davide Braghiroli (altri all-timer del Mala – Bella Longi!! Bella Dede!!!!) che mediamente difendono su almeno 3 dei 5 avversari. Devo solo prenderli e lanciarli dove non arrivo io.

J: 3 azioni? Non esageriamo, bisogna anche riposarsi ogni tanto.

E ALLORA COM’E’ POSSIBILE CHE TU SIA UN GIOCATORE FONDAMENTALE?

A: Ottima domanda a cui non so rispondere. Probabilmente Rich si fa ingannare dai capelli bianchi.

J: Gestisco il calendario di chi deve portare da mangiare per compleanni, tecnici ecc… Esiste un ruolo più fondamentale?

SI SCHERZA OVVIAMENTE…

A: Nono, sono bianchi per davvero.

J: Beh a parte gli scherzi… Trovarci ogni settimana a mangiare insieme ci rende molto uniti come squadra e sicuramente più forti, anche se un po’ più grassi.

NEI MOMENTI DECISIVI SEI SEMPRE IN CAMPO. COME TE LO SPIEGHI?

A: Tra i nostri avversari si è sparsa la voce che io sia un tiratore mortifero. Che sia vero o no interessa poco, perché comunque succede spesso che mi rincorrano anche al bagno e per i finali di partita questo è comodo: mi porto a spasso il mio difensore e Colo è libero di spararsi il consueto sushi domenicale indisturbato.

J: Ho un segreto per gestire gli ultimi minuti. La prima soluzione quando ricevo la palla è subire fallo per fare punti facili in lunetta. Vale tutto: finte, flop, urletti. E se l’arbitro giustamente non abbocca la passo a Biraghi e poi mi prendo il merito per l’assist.

NE HAI VISTE PASSARE TANTE AL MALA… IL COMPAGNO DI SQUADRA CHE NON DIMENTICHERAI MAI?

A: Partiamo dal presupposto che teoricamente sono un giocatore abbastanza equilibrato, con mezzi atletici e tecnici al limite della sufficienza e che preferisco sempre un tiro in meno e un assist in più. Da qui è naturale che graviti verso chi di talento ne ha da vendere e di equilibrato non ha proprio niente. Ho avuto la fortuna di giocare con un po’ di giocatori così girando per la Lombardia, e Montella in Mountain Bike non ha niente da invidiare a nessuno di questi. Uno dei momenti di basket più belli della mia vita è stato fine terzo quarto di Gara 3 di Semifinale di Playoff contro Arluno, passato a cercare Montella dietro la linea dei tre punti: 4-5 triple in 6 minuti e partita in ghiaccio. Mi ricordo l’ultima in cui ho rifiutato un tiro da completamente libero per far tirare lui marcato da almeno due difensori: solo rete. Ho ancora i brividi a ripensarci. Detto questo però, odio doverlo ammettere, ma… L’oscar al migliore attore va ad Andrew Stár della Star Corporation.

J: Giacomo Strozzi, abbiamo un’intesa incredibile in campo ma non abbiamo quasi mai finito una partita senza urlarci addosso. Solo emozioni forti con Giozzi.

NON VALE CERCARE SU INTERNET. FAI UNA FRASE CON LA PAROLA “ZAGAGLIA”.

A: Per stasera il menù ha da offrire escargot, risotto alla vodka, avocado con gamberetti in salsa rosa, risotto alle fragole, tartare di zagaglia su letto di rucola. Ottime anche le pennette alla Blitz.

J: Dovreste venire a vedere i playoff e sentire che zagaglia fa il nostro pubblico.

IL TUO SOCIAL NETWORK PREFERITO?

A: In ordine: Instagram, Twitter, Facebook. Mi astengo su Tik Tok perché non ce l’ho ancora ma mi ispira. Qui però meglio rivolgersi al re dei social Giovanni Danelli – seguitelo sull’internet (instagram: ciaogeidi; twitter: giodaz1995).
Mino (Jack) probabilmente è ancora fermo a MSN, al massimo vi può mandare un trillo.

J: Non li uso, ma mi toccherà fare Instagram per autovotarmi.

IL TUO BIANCHINO PREFERITO?

A: Passato di moda il bianchino. Vado di tisana per conciliare il sonno. Ottima quella allo zenzero.

J: Gewurztraminer.

IL TUO CANTIERE PREFERITO?

A: Non c’è ancora. Aspetto quello per il nuovo PalaMala…

J: Edile, ma solo se Grassi e Crespi.

DA 1 A 10, QUANTO…

SEGNI DA 3?

A: 9 se entra il primo tiro, 6 se il primo tiro non entra.

J: Nella sfida con coach Gobbo dopo l’allenamento 10, in partita 5.

GIOCHI SPALLE A CANESTRO?

A: 7, due-tre movimenti ce li ho. Però non posso competere con l’Hakeem Olajuwon delle minors lombarde.

J: 10, sono l’Hakeem Olajuwon della Prima Divisione.

ARRIVI IN RITARDO?

A: 10. Semplicemente non arrivo in anticipo perché è maleducazione. Per mettersi tutti d’accordo sull’unità di misura del ritardo, ormai di uso comune: 1 Bonomi = 7-15 minuti. 2 Bonomi = 16-25 minuti. Più di due Bonomi è inutile illudersi perché ahimè vuol dire che non si arriverà mai.

J: Avrei detto 4 ma, dopo essere arrivato a 5 min dall’inizio di una partita, in cui ero anche capitano… 10.

SEI RAPIDO DI PIEDI?

A: -400. Mai e poi mai.

J: 1.

SEI UN CHIACCHIERONE?

A: In campo non sto zitto un attimo e ne ho una per tutti. Direi che mediamente mi darei un 6 perché cerco e penso di essere sempre costruttivo. Tranne che con Eddy e Star, loro li massacro; delle volte solo per il gusto di farlo e perché so che quando si arrabbiano giocano meglio. Con loro due 8+. Credo che Mino (Jack) sia lo stesso, forse più fastidioso e pignoletto. Un saluto alle sue vittime sacrificali.

J: 9, il dieci è riservato al chiacchierone in capo: Andrea Stella.

CI DICI UNA COSA INDIMENTICABILE CHE AVETE FATTO INSIEME?

A: Veramente troppe… Se vogliamo limitarci a quelle di basket, mi viene in mente l’ultimo camp che abbiamo fatto con il Mala a Molveno. Non so perché il Pres si è fatto convincere non solo ad affittare una casona separata dall’albergo dove mettere tutti noi 93 (all’epoca adolescenti scatenati), ma soprattutto a mettere come istruttore di riferimento Pier. Fantasticate un attimo sul resto. Ecco è andata meglio.

J: Abbiamo fatto un sacco di vacanze bellissime insieme, ma quella volta in cui per sbaglio ho allagato un intero salotto a casa sua con mezzo metro d’acqua e abbiamo passato il resto della giornata a rimediare non lo dimenticherò facilmente.

COSA NE PENSI DEL FATTO CHE BIRO ABBIA BATTUTO DIMU?

A: La Prima Divisione fa parte della famiglia. Li rispetto perché quando giocano hanno fame come noi e mi butterei nel fuoco per ognuno di loro con la stessa energia con cui Giozzella vive le partite dalla panca (esperienza quest’ultima vissuta da qualsiasi iscritto Mala visto che vive su quel rettangolo del David Lloyd). Biro poi l’ho visto giocare un paio di volte e m’è piaciuto. Mi sembra uno con cui mi divertirei su un campo da basket. Certo… Continuate pure a sottovalutare Dimu. Prendetelo pure per i fondelli. Tutta benzina. Non dimentichiamo niente.

J: Ne ero sicuro, quando si tratta di cibo o della squadra (in quest’ordine) si può sempre contare su Biro.

PERCHE’ I FROGS DOVREBBERO VOTARTI?

A: Per rendere la serie interessante. Gara 7 al campetto a fine quarantena?

J: Perchè se vinco vi porto tutti ai Caraibi in barca.

SALUTATEVI.

A: Bella Mino!!!!

J: Ciao Bonny!!!

SE SEI ARRIVATO FIN QUI… VOLA SULLE STORIE DI INSTAGRAM PER VOTARE CHI HA RISPOSTO MEGLIO!

AVETE SOLO 24 ORE!

post

INTERVISTA DOPPIA | I TOP SCORER

L’INTERVISTA DOPPIA ALLE NOSTRE PRIME SQUADRE: SERIE D E PRIMA DIVISIONE

IL QUARTO INCONTRO…

I TOP SCORER, DIMU E BIRO !!!

DOPO AVER LETTO, RICORDATEVI DI ANDARE NELLE STORIE DI INSTAGRAM PER VOTARE!

AVETE SOLO 24 ORE!

NOME?

D: Stefano

B: Michele

COGNOME?

D: Di Munno

B: Biraghi

SOPRANNOME?

D: Dimu, Ciccio, Ciccio Dimu.

B: Biro, Miki, Bibo (questo solo per Di Donna).

ETA’?

D: 24

B: 20, ma 35 dentro.

SQUADRA?

D: Serie D Malaspina.

B: Prima Divisione Malaspina.

RUOLO:

D: Quello che serve, anche il lungo ti posso fare ahahah! Tendenzialmente sono una guardia.

B: Guardia (e playmaker quando Gobbo vuole rischiarla).

SAPETE CHE CI SARANNO 24 ORE PER VOTARE CHI HA RISPOSTO MEGLIO… IMPEGNATEVI !

COSA FAI NELLA VITA?

D: Studio economia e commercio in Bicocca.

B: Sono al primo anno di Scienze Motorie.

DA QUANTI ANNI AL MALASPINA?

D: Di anni al Malaspina ne ho fatti tanti, più di 10 credo.

B: Da quando ho memoria. Si esatto sono 5 anni, la memoria è quel che è…

CHE SQUADRA TIFI?

D: Tifo Juve ovviamente e c’è bisogno di dirlo! L’Olimpia Milano è la mia squadra italiana, mentre per quanto riguarda l’Nba non ho una squadra preferita, ma non so perché ogni volta mi viene da tifare la squadra in cui c’è Lebron.

B: Olimpia e tanta ammirazione per la stagione di Oklahoma.

IL TUO GIOCATORE PREFERITO?

D: Eh mi sembra di aver appena risposto, the King, anche se Julius Erving e Bill Russel li ho sempre ammirati particolarmente.

B: Il mio numero di maglia da 5 anni parla chiaro (24). KOBEEEEE

OGGI SI INCONTRANO I “TOP SCORER”. COSA SIGNIFICA?

D: Ahahah cosa dovrebbe significare?? Miglior realizzatore.

B: Che se volete vincere il FantaBasket dovete assolutamente avermi in quintetto.

SI OK, MA NON MENARTELA.

D: Ci sta menarsela un po’ dai, soprattutto quando gli avversarsi provano a pressarti a tutto campo, ma poi c’è l’Alez che me la passa perfettamente sulle mani con un passaggio back-door e tac son due punti facili e piazzi un sorrisino al tuo difensore.

B: Okay, la verità è che faccio il mio sporco lavoro in campo e non me la prendo se va male una partita.

QUANTE TRIPLE METTI A PARTITA?

D: Triple male, dipende dalla giornata, se ti entra la prima puoi metterne anche 3/4 altrimenti ci son partite che ne metto uno o anche zero 🙂

B: Difficile tenere il conto.

LA TUA PERCENTUALE AI TIRI LIBERI?

D: Tiri liberi spero intorno al 70% anche se lo dubito. Anche li è a giornata, a volte ne sbagli 5 a volte non ne sbagli neanche uno.

B: In allenamento sempre 100%.

SAPPIAMO CHE SEGNI ABBASTANZA, MA SAI ANCHE FARE ALTRO?

D: Eh diciamo che quello è il mio punto di forza… A passare la palla comunque credo di cavarmela, mentre per quanto riguarda la difesa posso dire di essere un po’ impulsivo ma non lo metterei come punto a mio favore 🙂

B: In campo sono un tutto fare: se vedo un compagno libero gli faccio arrivare la palla, se vedo una palla vagante mi butto e se in panchina Chippi mi chiede dell’acqua gli do tutta la cassa per non rischiare.

IL COACH DISEGNA UNO SCHEMA PER FAR TIRARE TE, MA TIRA UN ALTRO. COME REAGISCI?

D: Se segna siam tutti contenti e esulto con lui, se sbaglia gli minaccio di bucargli le gomme dell’auto se la prossima volta non fa tirare me ahahah. A parte gli scherzi ovviamente non è un problema, se la palla non mi è arrivata vuol dire che ero marcato bene o che un mio compagno di squadra era più libero, quindi giusto che abbia tirato lui.

B: Non bisogna mai prendersela soprattutto dopo aver visto gli scarabocchi di coach Gobbo sulla sua lavagnetta. Impossibile sapere se fosse veramente per me.

RICORDI UN TUO CANESTRO IN PARTICOLARE?

D: Un tiro che ricordo molto bene è la tripla per andare agli overtime a 2 secondi dalla fine in trasferta a Cassina. Epico. Non lo dimenticheró mai.

B: Sicuramente la tripla della vittoria realizzata sul campo di Cassina per vincerla di 1. Indimenticabile.

A VOLTE TI E’ CAPITATO DI FARE IL PLAYMAKER. COM’E’ STATO?

D: Si a volte mi è capitato di farlo, ma devo dire che la cosa non mi faceva impazzire perché penso di poter essere utile alla squadra in altri ruoli visto che per fare il playmaker devi stare attento a troppe cose in campo… Veramente una faticaccia.

B: Una sensazione bellissima: la storia inizia con me che faccio crossover e passaggi spettacolari e finisce con il coach che chiama minuto dopo tre azioni in cui la palla è finita agli avversari o fuori, allora comincio a rimpiangere il mio posto da guardia e a giocare con la testa.

NON VALE CERCARE SU INTERNET. CI FAI UN ESEMPIO DI LITOTE?

D: Troppo facile… Ieri ho portato a spasso il mio litote per poter uscire da questa quarantena.

B: È chiaramente un animale esotico con le corna. Non saprei dire di più. 

LA TUA BEVANDA PREFERITA?

D: The alla pesca.

B: Spritzzzzzzaaaauuunnneurooooo!

IL TUO FILM PREFERITO?

D: Space Jam.

B: Star Wars episodio V.

IL TUO COMPAGNO DI SQUADRA PERFETTO?

D: Il mio compagno di squadra perfetto è Shaquille O’Neal che mi fa un bel bloccone per farmi penetrare o per farmi prendere un bel tiro da tre smarcato. Ovviamente se poi sbaglio lui arriva in corsa travolgendo tutti a rimbalzo e schiaccia spaccando il canestro. Tutto regolare.

B: Qualcuno che dopo la partita invita la squadra a casa e gli offre teglie di pizza kebab. Non so se potrà mai esist… Gabri!?!

DA 1 A 10, QUANTO SEI…

PENETRATORE?

D: 10

B: Intendi battere il difensore e andare a segnare da sotto canestro? 6 o 7. Preferisco sparare da fuori.

CONTROPIEDISTA?

D: 10

B: Corro sempre avanti, poi bisogna aspettare che arrivi la palla.

TIRATORE DA 3?

D: 7

B: 10. L’importante è tirare poi segnare è un’altra storia.

DIFENSORE?

D: 6

B: 10 su 2K.

PENTITO?

D: Pentito 5 dai. Quando posso non pacco mai.

B: 100000.

SENTI PIU’ PRESSIONE QUANDO HAI LA PALLA SUL -1 A DIECI SECONDI DALLA FINE, OPPURE ADESSO CHE STAI RISPONDENDO E SAI CHE LA PRIMA DIVISIONE STA VINCENDO 2 A 1?

D: Ovviamente ho più pressione adesso, quando gioco non penso a nulla, solo a giocare e a vincere ovviamente.

B: Direi la prima, solo perché Dimu non ha speranze contro di me (fuori dal campo ahah).

PERCHE’ I FROGS DOVREBBERO VOTARTI?

D: I Frogs dovrebbero votarmi altrimenti potrei perdere l’autostima in me stesso e abbassare drasticamente la mia media punti. Quindi sostenitori del Malaspina attenti a chi votate 🙂

B: Se non sono bastate queste domande vi dirò che una volta ho mangiato una teglia di tiramisù da solo. Non vi basta nemmeno questo?

SAPETE CHE SE SIETE VERI UOMINI, SU INSTAGRAM NON DOVRETE AUTOVOTARVI?

D: Ovviamente voterò la vincita di tutti e due, ma voi là fuori state attenti che verrò a sapere chi votate ahahah!

B: Ovviamente. Io infatti ho già detto a mia sorella di farlo al mio posto.

SALUTATEVI.

D: Alè Biroooo!!!

B: Ciao Dimuuuu!!!

SE SEI ARRIVATO FIN QUI… VOLA SULLE STORIE DI INSTAGRAM PER VOTARE CHI HA RISPOSTO MEGLIO!

AVETE SOLO 24 ORE!

post

INTERVISTA DOPPIA | GLI ESTERNI

L’INTERVISTA DOPPIA ALLE NOSTRE PRIME SQUADRE: SERIE D E PRIMA DIVISIONE

IL TERZO INCONTRO…

DUE ESTERNI, TELLA E STE !!!

DOPO AVER LETTO, RICORDATEVI DI ANDARE NELLE STORIE DI INSTAGRAM PER VOTARE!

AVETE SOLO 24 ORE!

NOME?

T: Mattia

S: Stefano

COGNOME?

T: Monti

S: Azzollini, sì con 2 L 😉

SOPRANNOME?

T: Tella, Montella

S: Ste, Azzo, Space, El Bandido

ETA’?

T: 25

S: 25

SQUADRA?

T: Serie D Malaspina

S: Prima Divisione Malaspina

RUOLO:

T: Guardia

S: Playmaker, guardia

SAPETE CHE CI SARANNO 24 ORE PER VOTARE CHI HA RISPOSTO MEGLIO… IMPEGNATEVI !

COSA FAI NELLA VITA?

T: Frequento la magistrale di scienze motorie e lavoro come preparatore fisico.

S: Allenatore Minibasket Malaspina, assieme al numero 1 Luca Colombo.

DA QUANTI ANNI AL MALASPINA?

T: 9.

S: Da una vita, ho fatto giusto i primi anni di Minibasket a Peschiera assieme al buon vecchio Tella, poi ho seguito i miei amici al Malaspina e da lì abbiamo formato un gruppo che dura tutt’oggi… Non saprei dire l’esatto numero di anni, ma sicuramente 2 mani non bastano.

CHE SQUADRA TIFI?

T: Milan. (forse non ha capito che noi giochiamo a basket)

S: Boston Celtics! Un amore nato per una franchigia eterna con una forte dedizione al lavoro di squadra, un po’ come il Malaspina 😉

IL TUO GIOCATORE PREFERITO?

T: Riccardino Kakà. (forse non ha capito che noi giochiamo a basket)

S: Di tutti i tempi Michael Jordan, senza dubbio. Per quanto riguarda i giocatori attuali stimo Steph Curry, grazie al suo modo di giocare ha rivoluzionato il ruolo del piccolo dentro uno sport di giganti.

SEI UN “ESTERNO”. COSA SIGNIFICA?

T: Che di solito sono fuori dai 3 punti, per fare tagli rapidi a canestro.

S: Generalmente si intende il ruolo che gioca esterno all’area, prende i tiri da 3, penetrazioni, e corre in contropiede. In pratica si tratta semplicemente di non passarla ai lunghi.

QUAL’E’ LA TUA PERCENTUALE DA 3?

T: Infallibile.

S: 100% sui tiri in ritmo.

OK, QUELLA ALLA PLAYSTATION. IN PARTITA?

T: Molto variabile, in generale spero più del 30%.

S: 100% sui tiri da non prendere.

SIAMO A +5 A UN MINUTO DALLA FINE. HAI LA PALLA IN MANO, COSA FAI?

T: Faccio passare il tempo fino a 8 secondi alla scadere dei 24, poi mi butto dentro per penetrare o scaricare.

S: Guardo il coach che mi fa capire a gesti ampi e chiari di rallentare il ritmo e costruire un tiro girando palla e giocando con il cronometro… AHAHAHAH certo come no, chiamo apertura e faccio un coast to coast prendendo in controtempo la pressione avversaria, arrivo libero sotto canestro e sbaglio un terzo tempo tirando di destro a sinistra. Facile.

HAI APPENA PRESO UN RIMBALZO IN ATTACCO. COSA FAI?

T: Essendo già lì prima guardo canestro per un tiro, se non posso tirare la passo.

S: C’è Biraghi già pronto per insaccarla da 3 sullo scarico, tanto non segnerò mai da sotto con i lunghi a farmi ombra.

TI HANNO APPENA STOPPATO. COME REAGISCI?

T: Piango.

S: Mi scappa da ridere, guardo lui che esulta e penso a come sarà la sua faccia dopo che avrò recuperato palla e avrò segnato anche quel canestro che lui prima mi aveva impedito di fare.

COSA TI HA INSEGNATO GIANLUCA BASILE?

T: Che anche se sei a 0 su 6, se ti arriva una palla buona e ta la senti… Sparala!

S: Che LeBron James è umano come tutti noi e che “non riesce a marcarlo, non riesce a marcarlo, non riesce a marcarlooooo!!!”

NON VALE CERCARE SU INTERNET: HAI MAI AVUTO UNA PANOPLIA IN CASA?

T: Si, una volta me ne è entrata una dalla finestra.

S: Certo, chi non ne ha una?

IL TUO PROGRAMMA TV PREFERITO?

T: I Simpson.

S: Non amo i programmi TV, sono più da streaming e anime, quando accendo la TV ormai è solo per il tg o l’NBA.

IL TUO PITTORE PREFERITO?

T: Space Azzo.

S: Hans Hartung.

IL TUO GIOCATORE DI SCACCHI PREFERITO?

T: Franchino o’ struzzo, della bocciofila Quadrifoglio.

S: Coach Gobbo.

TELLA, ANDRESTI FUORI A CENA CON STE?

T: Andremmo a prendere i polletti al McDrive, sicuro!

STE, ANDRESTI FUORI A CENA CON TELLA?

S: L’occasione perfetta sarebbe dopo una partita un buon All You Can Eat che basti a sfamare sia la Prima Divisione che la serie D. Ma dubito esista un luogo con abbastanza scorte… Ah no esiste! Si chiama casa Strozzi.

DA 1 A 10, QUANTO SEI…

TIRATORE DA 3?

T: 8.

S: 10.

CONTROPIEDISTA?

T: 7.

S: 10.

PENETRATORE?

T: 7.

S: 9 e mezzo.

TIRATORE DALLA MEDIA?

T: 7.

S: 9 e mezzo.

TIRATORE IGNORANTE?

T: 8.

S: 1000.

TI DEFINIRESTI UN INCUBO PER GLI ALLENATORI?

T: Mai, sono un ragazzo esemplare.

S: No, definirei più loro un incubo per la mia creatività in campo.

PERCHE’ I FROGS DOVREBBERO VOTARTI?

T: Perchè conosco brutta gente. Attenti a chi votate.

S: Ai miei compagni: occhio che poi non ve la passo più. Ai i miei rospi del Minibasket: se mi votate vi prometto che appena torneremo in palestra faremo una super partita con il segna punti come i grandi!

DI’ QUALCOSA ALL’ALTRO PRIMA DI SALUTARVI:

T: Bella Space buon isolamento!

S: Ma quanto salti? Montella in Mountain Bike eeeehhhhh oooohhhh!!!

SE SEI ARRIVATO FIN QUI… VOLA SULLE STORIE DI INSTAGRAM PER VOTARE CHI HA RISPOSTO MEGLIO!

AVETE SOLO 24 ORE!

post

INTERVISTA DOPPIA | I LUNGHI

L’INTERVISTA DOPPIA ALLE NOSTRE PRIME SQUADRE: SERIE D E PRIMA DIVISIONE

IL SECONDO INCONTRO…

DUE LUNGHI, STAR E DIDO !!!

DOPO AVER LETTO, RICORDATEVI DI ANDARE NELLE STORIE DI INSTAGRAM PER VOTARE!

AVETE SOLO 24 ORE!

NOME?

S: Andrea

D: Cristian

COGNOME?

S: Stella

D: Di Donna

SOPRANNOME?

S: Star, Stellina, Andrew 

D: Dido

ETA’?

S: 26

D: 27 appena compiuti

SQUADRA?

S: Serie D Malaspina

D: Prima Divisione Malaspina

RUOLO:

S: Lungo 4/5

D: Per il coach sono un centro, ma io mi sento una guardia tiratrice

SAPETE CHE CI SARANNO 24 ORE PER VOTARE CHI HA RISPOSTO MEGLIO… IMPEGNATEVI !

STUDI O LAVORI?

S: Studio, sono all’ultimo anno di Chimica e Tecnologie Farmaceutiche.

D: Lavoro, sono un ingegnere elettronico.

CI SONO STATE SQUADRE OLTRE AL MALASPINA?

S: Si: Meta2000, Argentia Gorgonzola e Vimodrone.

D: Ho iniziato a giocare a basket al Mala con il mitico Luca Colombo, ho continuato le giovanili alla Gamma e ho iniziato la carriera da senior in Promozione a Carugate. Da 3 anni sono finalmente tornato a casa al Mala.

SE SI, VUOI COGLIERE QUESTA OCCASIONE PER SCUSARTI?

S: A mia discolpa la mia annata (94) non è mai esistita nelle giovanili del Mala, però mi sento di dire che questa società ormai è “famiglia” non credo che andrò più via.

D: Si… Sarei dovuto tornare prima, ma spero che almeno l’esperienza degli anni passati possa essere utile alla mia squadra oggi.

CHE SQUADRA TIFI?

S: Calcio l’Inter, l’unica squadra di Milano. Basket l’Olimpia Milano e i Dallas Mavericks.

D: Prima di tutto il MALA! Nel campionato italiano l’Olimpia Milano mentre in NBA non tifo una squadra in particolare ma simpatizzo per i Lakers e i Nuggets.

IL GIOCATORE PIU’ FORTE DI SEMPRE?

S: Micheal Jeffrey Jordan.

D: Michael Jordan, ma il mio idolo di sempre è Kobe Bryant.

IL GIOCATORE PIU’ FORTE IN ATTIVITA’?

S: Impazzisco per Luka Doncic, però Lebron è Lebron, non si può discutere!!!

D: Non sono un suo grande fan, ma devo ammettere che è Lebron James.

SEI UN “LUNGO”. COSA SIGNIFICA?

S: Allora… Bisogna fare un sacco di blocchi, fare a sportellate con gente che di solito è più grossa di te e magari non vedere la palla anche per 4 o 5 azioni di fila. Però oh, fare a sportellate è impagabile!

D: Significa prendere tante botte e giocare a uno sport con la palla ma senza toccarla mai, chiedetelo al mio compagno di reparto Riccardo Chiappa, lui vi saprà spiegare bene.

SEI LIBERO CON LA PALLA FUORI DAI 3 PUNTI. COSA FAI?

S: La sparo e ovviamente segno. Poi torno in difesa toccandomi la Pelata in onore del Pelato più bello che io conosca, Eddy Pelaz Pellegrini.

D: Tiro senza pensarci perché ovviamente “è la scelta giusta”.

SEI SICURO DELLA RISPOSTA?

S: Mmmmmmmmmmmmmm no forse è meglio darla a Ciccio Dimu e godersi lo spettacolo…

D: Si, metti che ci scappa una bella tabellata e segno… Neanche il coach può arrabbiarsi.

COME LA PRENDEREBBE IL TUO COACH?

S: Si infuria ogni volta che NON tiro da tre, dovreste vederlo come perde le staffe.

D: Ecco appunto… Per citarlo direbbe: “Dido, stiamo nei ruoli”.

HAI APPENA PRESO UN RIMBALZO IN ATTACCO. COSA FAI?

S: Prima cosa: controllo che le ginocchia siano al loro posto. Secondo: mi appoggio all’avversario. Terzo: faccio partire un bel urletto (meno virile è meglio è). Quarto: faccio AND ONE. Quinto: sottolineo all’avversario che ho segnato con un bel sorriso.

D: Se sono libero la scarico fuori, se sono triplicato tiro, ma facendo il mio famoso urletto e sperando che l’arbitro fischi fallo.

E’ MEGLIO VINCERE GIOCANDO MALE O PERDERE GIOCANDO BENE?

S: Per me è sempre meglio vincere, giocando male o bene che sia. La cosa più importante però è guadagnarsi tutto sul campo con il lavoro e la fatica!

D: E’ meglio vincere giocando bene.

NON VALE CERCARE SU INTERNET: TI CONSIDERI UNA PERSONA NEGHITTOSA?

S: Si assolutamente, mi ricordo di aver pensato di esserlo quando a Biassono hanno schiacciato in testa a Frigio senior.  Lì capisci veramente che sei neghittoso e devi fare qualcosa.

D: Ehmm, prossima domanda?

IL TUO FILM PREFERITO?

S: “Hercules” della Disney.

D: “Il signore degli anelli”, ma restando nel tema pallacanestro “Coach Carter”.

IL TUO PIATTO PREFERITO?

S: Gli arrosticini di vitello (arrosticino thursday!!!!!).

D: Quello che si mangia in testa dell’avversario. Scherzi a parte, le lasagne.

STAR, ANDRESTI IN VACANZA CON DIDO?

S: Ci sono già stato e mi sono anche divertito, ma quello che vorrei fare veramente con Cri è andare in Contea a giocare con i suoi soldatini del Signore degli Anelli. Cri ti prometto che quando sarà finito tutto lo facciamo!

DIDO, ANDRESTI IN VACANZA CON STAR?

D: Certamente, con Star si possono fare vacanze molto divertenti e istruttive.

DA 1 A 10, QUANTO SEI…

FORTE A BASKET?

S: In cameretta 10, sul campo vero 6.

D: 1 (scarso ma grosso).

INTELLIGENTE?

S: Sul campo 10, in generale 6.

D: 10, almeno quello…

BELLO?

S: Mai quanto l’Alez (Ale Bonomi).

D: Chiedetelo alle mie fan.

UMILE?

S: 1000000000 sempre umili!

D: 10.

SUINO?

S: 1000000000 il più suino di tutti!

D: 11.

PERCHE’ I FROGS DOVREBBERO VOTARTI?

S: Perchè sono molto permaloso e se vengo a sapere che non mi avete votato vi metto tutti nella lista. Fidatevi, non è una bella cosa.

D: Tralasciando la scuola di tifo, perché durante la storica partita di gara 3 di finale di Playoff 2018 contro Cassina ho prestato le scarpe a Braghi che gli si erano rotte.

VUOI DIRE QUALCOSA AL TUO AMICO/AVVERSARIO DI QUESTO MOMENTO?

S: Cri stai a casa!!! Dipingi i soldatini e non ti ingozzare di cibo!

D: Quando torneremo in campo ti sfido ufficialmente in una gara di tiro da 3 e che vinca fabbro migliore.

SALUTATEVI !

S: Saluti Cri, ci vediamo alla Fitness Class di Strozzi su Zoom!

D: Ciao Star!!! Mi raccomando non tornare obeso dopo questo periodo di pausa!

ADESSO TUTTI SULLE STORIE DI INSTAGRAM PER VOTARE CHI HA RISPOSTO MEGLIO!

AVETE SOLO 24 ORE!

post

INTERVISTA DOPPIA | I CAPITANI

ECCO L’INTERVISTA DOPPIA ALLE NOSTRE PRIME SQUADRE: SERIE D E PRIMA DIVISIONE

INIZIAMO CON…

I DUE CAPITANI, LONGO E MAGNO !!!

DOPO AVER LETTO, RICORDATEVI DI ANDARE NELLE STORIE DI INSTAGRAM PER VOTARE!

AVETE SOLO 24 ORE!

NOME?

L: Davide

M: Niccolò

COGNOME?

L: Longoni

M: Magnolfi

SOPRANNOME?

L: Longo, Kappa, Longi

M: Magno, Nigel

ETA’?

L: 24

M: 24

SQUADRA?

L: Blu… Ahahha (scherzo, ovviamente Mala, serie D)

M: Prima Divisione Malaspina!

RUOLO:

L: Guardia (2-3)

M: Ala (4)

SAPETE CHE CI SARANNO 24 ORE PER VOTARE CHI HA RISPOSTO MEGLIO… IMPEGNATEVI !

STUDI O LAVORI?

L: Lavoro come consulente in IBM.

M: Sono un broker assicurativo e da quest’anno sono entrato nella grande famiglia del Mala anche come allenatore.

CI SONO STATE SQUADRE OLTRE AL MALASPINA?

L: Mai…. Perchè il mala è la squadra del mio cuore…. Sono nato per sostenere te, contro leggi diffide e repressione, il mio posto è lì accanto a te…

M: Prima di trasferirmi ho vissuto 13 anni a Firenze dove ho giocato per il “Pino Basket Dragons Firenze”, ma una volta a Milano sempre e solo Mala. Cuore verde dal giorno 1.

COS’E’ PER TE IL BASKET?

L: Un tuffo in acqua d’estate con 50 gradi.

M: Penso basti questo per farvi capire. Da sempre per farmi rigare dritto ai miei bastava minacciare di togliermi il basket. Sono ben poche le cose a cui posso dire di tenere di più.

IL GIOCATORE A CUI TI ISPIRI?

L: Kawhi Leonard

M: Kobe Bryant e Russel Westbrook, per la loro mentalità.

CHE SQUADRA TIFI?

L: Di che sport parliamo? Io ne seguo tanti! Comunque direi Lakers grazie a NBA Live 2003!

M: Milano e Boston Celtics.

IL GIOCATORE PIU’ FORTE DI SEMPRE?

L: Ho pensato subito a Scalabrine…. Ma sarebbe troppo. Vado di classico con MJ23.

M: Earvin “Magic” Johnson.

IL GIOCATORE PIU’ FORTE IN ATTIVITA’?

L: Può piacere o non piacere, ma The King è uno solo, LeBron.

M: Facile, penso siamo tutti d’accordo su questo: io. Però anche Lebron James non è male.

IL GIOCATORE PIU’ FORTE DELLA TUA SQUADRA?

L: Come “forza” direi Tommi Frigerio, anzi mi si è fermata la macchina a 3 km da casa, quando leggi questa intervista vieni che mi aiuti a spingerla. Come tecnica ovviamente Muschietto, ottant’anni per gamba, un ginocchio solo, ma come le mette lui nessuno. Adesso è all’ospizio ma ti aspettiamo a braccia aperte!

M: Se vieni a vedere una nostra partita e non ti innamori di Biraghi c’è solo un’opzione possibile… Stai mentendo a te stesso.

NON VALE CERCARE IN INTERNET: SAI IL TUO GENETLIACO?

L: Prima mi fai lo spelling, grazie, senza errori, poi forse te lo dico.

M: 23 Luglio, 1 a 0 per me, questa Longo non la sa mai. Se risponde giusto ha barato.

IL TUO FILM PREFERITO?

L: “Space Jam”, visto troppe ma davvero troppe volte.

M: “Quasi Amici” e “Coach Carter”.

IL TUO PIATTO PREFERITO?

L: Le paste portate dagli Under (anche perchè se non sono di un certo livello le riportano la volta dopo).

M: La pizza, per maggiori informazioni chiedere ai miei compagni di squadra le quantità che sono in grado di mangiarne.

LA TUA VACANZA IDEALE?

L: Ah si vince una vacanza con questo gioco? Allora mare grazie, due settimane.

M: Montagna, neve e amici. 

COSA SIGNIFICA ESSERE IL CAPITANO?

L: E’ una bella responsabilità, con tutti i pro e contro, ma vuol dire avere la fiducia dei compagni e dello staff che è la cosa più importante.

M: Cerco di essere un punto di riferimento per tutti i miei compagni. Sia in campo che, soprattutto, fuori. 

PERCHE’ I FROGS DOVREBBERO VOTARTI?

L: Perchè ho rotto un tabellone l’anno scorso durante un riscaldamento. Scusate ancora, ma dopo un anno possiamo riderci su!

M: We will make Mala great again!

VUOI DIRE QUALCOSA AL TUO AMICO/AVVERSARIO DI QUESTO MOMENTO?

L: It’s over baby, Longi out!

M: Grande Longo! Speriamo che questa situazione passi in fretta così il secondo round ce lo giochiamo al campetto.

SALUTATEVI !

L: Ciao Magnooooooooooo !!!

M: Bella Longi !!!

ADESSO TUTTI SULLE STORIE DI INSTAGRAM PER VOTARE CHI HA RISPOSTO MEGLIO!

AVETE SOLO 24 ORE!